Grumman F 14 B Tomcat e Boeing F 18F Super Hornet del VF 103 Jolly Rogers, due veri Pirati in scala 1/72

Due modelli quasi da scatola montati in maniera attenta, due classici dell'aviazione imbarcata moderna che ogni modellista prima o poi si cimenterà a costruire. Vediamo come Alex Simoneli ha realizzato Gatto e Calabrone a due code.

Modelli, testo e foto di Alex Simonelli.

 

Buongiorno ai lettori di Modellismsalento.it!

Eccomi di nuovo qui grazie a Silvio Pietropaolo. In questo 2015 ho partecipato al contest Italeri al Modelgame di Bologna con i miei due ultimi modelli realizzati in scala 1:72: un F/A18F ed un F14B del VF103 Jollyrogers.

Di base son partito dal nuovo kit Hobbyboss per il Tomcat e dal kit Revell per il Super Hornet. Da scatola sono fatti molto bene; cockpit abbastanza dettagliati, incisioni e rivettature fini ed un montaggio quasi senza l'uso di stucco. Per questi due kit ho deciso di attrezzarmi con un minimo di aftermarket: seggiolini della Pavla e fotoincisioni della Eduard per il Gattone.

Un minimo di autocostruzione c'è sempre, ma si sá.. i cockpit dei velivoli imbarcati son sempre angusti e affollati quindi mano a fil di ferro e plasticard e tante foto! Dopo il cockpit son passato al montaggio delle semivalve, i due kit han richiesto solamente un filo di Mr. Surfacer 1200 sugli incastri, nulla di eclatante. Dopo le varie mascherature la curiosità ha preso il sopravvento quindi mi son dedicato subito ai coloratissimi timoni con fregi gialli e Skull and Bones. Spruzzata di nero e via di tante ma tante mani di Future per piazzare e poi glassare le decal senza incappare nel silvering. Passiamo alla colorazione dei due velivoli: schema TPS quindi FS 36375, 36320 e 35237 per il Tomcat e FS 36375, 36320 per il Super Hornet;

colorazione effettuata con gli acrilici Gunze. Poi come al solito ho effettuato una lumeggiatura per dare un tocco in più di tridimensionalità e di usura ai due velivoli.

Per preparare il fondo alle decal ho usato il trasparente Tamiya lucido in varie mani distanziate. Dopo 24H ho applicato i bellissimi fregi dello squadron sui modelli, dopodiché un'altra mano di lucido per proteggere le decal dai lavaggi che ho effettuato con il Deep Grey della Mig. Finitura finale applicata con un mix opaco/satinato, ricordiamoci che erano sempre dei velivoli del Cag quindi dovevano essere curati.

Mi son dedicato poi alle rifiniture finali tra cui: dettagliare il canopy con specchietti e struttura autocostruiti, armamenti per tutti i gusti, carrelli, scarichi dipinti con i vecchi Alclad e timoni. Questo squadron della U.S navy è sempre stato il mio preferito, spero almeno che questi due modelli gli abbiano reso giustizia.

Ciao a tutti, buone feste e buon Modellismosalento a tutti!

Alex.

Stampa