AMD Raphale B Maritime da kit Hobbyboss scala 1/72

Il nostro socio Alex Simonelli ci presenta una versione cattiva, anzi cattivissima di uno che a mio avviso è uno dei più belli aerei moderni progettati. A confermare la tendenza dell'industria francese di realizzare caccia così eleganti quanto efficienti, il Raphale si è dimostrato macchina a suo agio a terra come sulle navi ed in ogni configurazione di volo. Godiamoci questo bel modello del nostro Alex.

Modello, testo e foto di Alex Simonelli.

Macchina efficiente Diciamo che gli aerei armati fino al midollo  non son mai stati il mio forte, ho sempre preferito una linea pulita, al massimo qualche tanica supplementare.
Questo Rafale B della Hobbyboss in scala 1:72 l’ho montato sotto richiesta di un mio caro amico con una precisazione: “lo voglio ben carico senza nessun travetto vuoto.”
E così sia.


La scatola della Hobbyboss si presenta egregiamente come ogni scatola in 1:72, sprue ben protette, trasparenti messi da parte e imballati a prova di graffio e decals veramente ricche.
L’abitacolo si presenta abbastanza dettagliato per la scala, ho solo aggiunto delle fibie e cinture a fine montaggio insieme ai piloti francesi in resina della Pj Production (ringrazio ancora Federico Zotti per avermeli procurati), anche loro veramente accurati.


Il montaggio delle semivalve, timoni e dettagli della fusoliera come i coni delle prese d’aria si montano senza particolari problemi, ci vuole giusto un filo di microfiller se si vuole essere sicuri dell’incollaggio... posso però assicurare che i gap sono veramente minimi. Ho preparato poi, a fine montaggio, il modello alla verniciatura mascherandolo e passando un fondo primer bianco della Alclad II.
La colorazione è stata effettuata con un nero mr. Hobby per provare il blackbasing.


Il grigio di base è un 36375 della Italeri dato a mani velate per far trasparire il fondo, dopodiché con del Bianco Ridotto Kcolors sono state fatte delle leggere schiarite all’interno dei pannelli.
Gli scarichi son stati verniciati con gli smalti della Mr. Color insieme ad altri dettagli prima della prima mano di future per preparare il fondo alle decals.


Dopo aver applicato le decals con i liquidi della microscale sono stati effettuati i lavaggi con un Black Blue Panel Line Wash della MiG.
Successivamente, ho protetto tutto con il Flat Clear Finish della vallejo come opaco finale.
Gli armamenti han tolto un po’ di tempo essendo stati richiesti in stile “Ace Combat” quindi quasi ai limiti del reale.
Il modello è stato armato con 2 Matra II, 2 Magic, 4 AIM120 amraam e 2 GBU sui Ter autocostruiti, un Pod di guida laser e due taniche supplementari.


Sul modello ho voluto autocostruire anche gli RBF, le coperture fod per le prese d’aria e gli scarichi per dare un tocco in più.


Ed ecco qui un Rafale B della Armee de l’air armato fino ai denti.


Questo vorrei dedicarlo al nostro caro amico Federico Toselli scomparso tempo fa, all’associazione Modellismosalento e amici e pure alla mia compagna che mi supporta in questo bellissimo hobby.


Buon Modellismosalento.
Alessio.

Stampa