Maestro Models Photo Etch – MAX MMP 7222 Saab J 21 R

 maestro models

 Maestro Models Photo Etch – MAX MMP 7222 Saab J 21 R

Set di foto incisioni per il kit Special Hobby scala 1/72 del Saab J 21 R

Testo e foto di Gabriele Luciani

 

 

La recente uscita del kit in scala 1/72 della Special Hobby dedicato al Saab J 21 R, primo velivolo a reazione prodotto in Svezia nel 1947, non poteva certo lasciare indifferente il produttore scandinavo Maestro Models, presente da tempo sul mercato con i suoi sets di miglioria e dettaglio per velivoli svedesi. Per rendere ancor più realistico il modello del caratteristico bi-trave, con la collaborazione della Eduard, ditta oramai leader a livello mondiale nel campo delle foto incisioni, è stato realizzato un set con due lastre di particolari, appunto foto incisi, con quasi una settantina di pezzi, alcuni anche già colorati, accompagnati da un chiaro foglio istruzioni ed inerenti tutte le parti del velivolo, interne ed esterne.

prima lastrina

La prima lastrina è quella che porta i particolari colorati ed è tutta relativa all’abitacolo del monoposto, con 23 pezzi: va subito evidenziato che quanto offerto dalla Maestro Models ad esempio come per la strumentazione del cruscotto e delle pareti, laterali è di gran lunga superiore come dettaglio e precisione rispetto agli analoghi elementi del kit della Special Hobby, anche quelli in fotoincisione; dalle pareti e dal pavimento dell’abitacolo del modello anzi va eliminato quanto già presente. Nel set della Maestro sono notevoli infatti la riproduzione delle lancette dei vari “orologi” del cruscotto e il dettaglio delle cinghie del seggiolino del pilota: alla fine il pozzetto dell’abitacolo avrà un aspetto di gran lunga migliore di quello originario del kit che per fortuna offre la possibilità di lasciare in posizione aperta la cappottina del pilota. Sarebbe un peccato lasciare chiuso l’abitacolo malgrado la possibilità di riprodurlo con una maggiore dovizia di particolari !

lastrina due

La seconda lastrina è senza particolari colorati: c’è posto fra gli altri per il seggiolino del pilota che sostituisce integralmente quello del kit, le pannellature degli interni dei vani carrello, gli aerofreni e delle pannellature esterne, alcune di forma circolare e per lo più per i due travi di coda e le ali. Per posizionare gli aerofreni e le pannellature le istruzioni non specificano che comunque un po’ si deve scavare sulla superficie del modello altrimenti, questi pezzi una volta incollati al modello sembrerebbero altrettante piastre esterne di rinforzo che non credo proprio che c’erano sul J21 R… Andrebbero utilizzati anche loro in quanto riportano la bullonatura presente nella realtà su questi pannelli. Fra i pezzi qui troviamo anche la scaletta di accesso all’abitacolo.

Un buon set quindi per un kit di un velivolo interessante sia da un punto di vista storico che tecnico e che grazie anche a queste foto incisioni risulterà ancora più veritiero.

Per maggiori informazioni su questo ed altri prodotti della Maestro Models segnalo l’indirizzo del sito della ditta: www.maestromodels.com che ringrazio per il set gentilmente fornito in recensione.

Stampa